La scelta fra protesi fisse o mobili

Quando, per le ragioni più svariate, la dentatura non è più stabile o viene a mancare, il suo ripristino mediante l’ausilio di protesi fisse o mobili è la soluzione più rapida e indolore.

La protesi fissa consiste nella sostituzione dei denti mancanti con corone o ponti direttamente cementati su elementi dentari o implantari. La protesi mobile è un sostituto artificiale rimovibile dei denti, che viene ancorato sulla mascella edentula nei casi di mancanza completa, su denti o impianti nel caso di mancanza parziale dei denti.

Grazie a queste protesi artificiali è possibile ripristinare la corretta funzionalità della bocca, riempiendo eventuali vuoti all'interno delle arcate dentali.

protesi
protesi

Perché è importante rimettere u n dente mancante

La perdita di uno o più elementi della dentatura provoca nel tempo uno spostamento dei denti vicini. Rimandare a lungo la compensazione di questo vuoto che si è creato, potrebbe significare non avere più a disposizione lo spazio sufficiente per riposizionare il dente, perché l'organismo tenderà a richiuderlo spostando i denti vicini e il dente opposto.

Questo altererà l’occlusione della bocca con gravi conseguenze sull’articolazione temporo-mandibolare, che potrebbe avere ripercussioni anche sulla colonna vertebrale.

  

Le protesi fissE


La protesi fissa viene ancorata agli elementi pilastro con la cementazione e non può essere rimossa dal paziente. Esistono due tipi di protesi fissa:

  • protesi fissa di ricostruzione, che ricostruisce la parte del dente mancante (come corone, intarsi, perni monconi)
  • protesi fissa di sostituzione, che sostituisce completamente il dente mancante (come i ponti o gli impianti)

Le protesi fisse applicate su impianti inseriti nell'osso mandibolare sono definite impianti. Anche le faccette in porcellana sono considerate protesi fisse.

 

Le protesi mobili

Le protesi mobili sono quelle che possono essere rimosse facilmente dal paziente. Si dividono in:

  • protesi totale
  • protesi parziale

In caso di edentulia (mancanza di denti) la protesi totale restituisce le funzioni masticatorie al paziente, per mezzo di un dispositivo che il paziente stesso può rimuovere e reinserire in qualsiasi momento della giornata. Sostituisce l’intera arcata con un supporto in resina acrilica e denti in ceramica o resina. Più la protesi avrà un aspetto naturale e si adatterà al viso del paziente, e più il risultato estetico sarà riuscito. La protesi parziale si ancora tramite ganci o attacchi ai denti rimanenti. Quando la protesi parziale ha una struttura di sostegno metallica viene definita protesi scheletrata.

Affidateci il vostro sorriso

Tutti i supporti protesici prevedono l'utilizzo dei materiali più innovativi, a garanzia di un trattamento funzionale ed estetico di elevata qualità.

Per maggiori informazioni sulla realizzazione e i prezzi delle protesi dentarie fisse e mobili non esitate a mettervi in contatto con lo staff dello Studio Dentistico Foschi di Bologna: il laboratorio odontotecnico interno e la specializzazione dei nostri medici dentisti sono un sinonimo di garanzia da oltre 40 anni!

Share by: